Ravioli di burrata e di zucca

Sabato sono andata a casa di Maria Grazia Calò, la maestra di cucina di un paio di anni fa alla prova del cuoco, per una lezione. Il menu era tutto pesce, quando ci ha detto che avrebbe fatto i ravioli di burrata  ho fatto i salti di gioia, il giorno prima avevo comprato una burrata appunto per fare i ravioli ma non sapevo esattamente come procedere. Alla fine, dei suoi ravioli al “ragù” di ostriche l’unica cosa che ho copiato, è la sfoglia con il timo. Le ostriche non mi piacciono proprio e cosi ho fatto un sugo di ciliegino siciliano, comprato direttamente dal produttore, venuto nella nostra zona con il camion a vendere i suoi prodotti. Ho fatto anche i ravioli ripieni di zucca ma Paolo mi ha detto che quelli di burrata erano decisamente più buoni.

 

Continua a leggere

Annunci