Le 5 frolle

IMG_2089
Da una ricetta di Gianluca Fusto.
Prima di tutto mi ha attirato il nome, poi la ricetta. Molto particolare ma nello stesso tempo, facilissima. Devo provare a farla al cioccolato, per Paolo, anche se stranamente gli è piaciuta molto pure questa. La farina è una Petra, ma io proverei anche con una 00 del super se avete problemi a recuperarla.

Ingredienti:
420 g di farina Petra 5
85 g di fecola
10 g di cannella
25 g di tuorlo sodo
340 g di burro
150 g di zucchero a velo
zest di limone bio

Stroisel alla mandorla
65 g di zucchero
65 g di farina
65 g di farina di mandorle
65 g di burro freddo

Per la decorazione e il ripieno
Pistacchi non salati
zucchero a velo
marmellata di albicocche

Il giorno prima
Portare il burro a 25°C, impastare in planetaria il burro lo zucchero a velo e il tuorlo precedentemente setacciato.
Settacciare insieme la farina, la fecola e la cannella.
Aggiungere i restanti ingredienti al burro e lavorare sino ad ottenere un impasto omogeneo.
Far raffreddare in frigorifero fino al giorno seguente.
IMG_2036     IMG_2038     IMG_2040    IMG_2043

Preparare lo stroisel impastando in planetaria tutti gli ingredienti, io ho aggiunto un cucchiaio di acqua perché non si compattava. Mettere a riposare in frigorifero fino al giorno seguente.
IMG_2045

Il giorno seguente:
Tirare la frolla facendo 5 cerchi di circa 24 cm di diametro, il più sottile possibile, circa 2 mm. Ogni cerchio lo passiamo in congelatore, prima di cuocerlo.
Accendere il forno a 180°
Tirare il primo, metterlo in un vassoio ricoperto di carta forno e poi in freezer, intanto tirare il secondo. Quando metterete il secondo in freeezer, il primo sarà pronto per essere infornato. Continuare fino al 5° cerchio.
IMG_2051     IMG_2052     IMG_2053     IMG_2057

Preparare lo stroisel.
Passare l’impasto nel tritacarne oppure con una grattugia a fori grossi.
Mettere le palline formate in un vassoio e poi nel freezer fino al congelamento.
Cuocerle fino a dorare.
IMG_2047     IMG_2048     IMG_2049     IMG_2050

Togliere la pelle ai pistacchi, dopo averli passati in acqua bollente. Basta metterli su un canovaccio ancora bollenti e sfregare con le mani, la pellicina verrà via in un attimo.
Appena è tutto pronto, mettere il primo cerchio di frolla su un piato da portata, farcirlo con la marmellata, senza esagerare e lasciando un bordo libero.
Continuare cosi con tutti i cerchi. Sopra l’ultimo cerchio, ancora marmellata, pistacchi, stroisel e zucchero a velo.
IMG_2054     IMG_2055     IMG_2056     IMG_2058
IMG_2059     IMG_2060     IMG_2062     IMG_2064

IMG_2085
IMG_2099

Annunci

13 thoughts on “Le 5 frolle

  1. Ciao Doretta!
    Che bello, un altro dolce da provare! Mi sembra sia molto buono, anche se un po’ lungo da preparare…
    Tra due settimane è il compleanno di mio marito, provo a proporgli questa cinque frolle, ma so già che mi scoraggerà dal farla. E’ un affezionato al classico pan di spagna farcito…che rottura!
    Ma io la proverò, o prima , o dopo! E non gliela faccio assaggiare…!
    Scusa la lungaggine, ogni tanto mi va di comunicare con te.
    Complimenti per questa ricetta. Naturalmente se, e quando, la copierò…te lo farò sapere!
    Un caro saluto. Mafi

    • P.S. Domandine di rito…dopo attenta rilettura.
      Quanto fai cuocere i dischi di frolla? Indicativamente…
      E 25g di tuorlo sodo, a quanti tuorli, circa, corrispondono?
      (Giusto per non rassodarne troppi o troppo pochi…).
      Grazie.

      • Li avrò cotti circa 10 minuti, forse meno. Non ho controllato e sai perché? Perché ogni forno cucina a modo suo e perché lo spessore della mia frolla potrebbe essere diversa dalla tua. Due tuorli piccoli
        ( mi è andata bene stavolta, niente errori…ahahahahah)
        Grazie a te!!

      • Sì, solitamente faccio una torta che piace a lui, sempre la stessa! ma ogni anno, per scherzo, cerco di fargli cambiare idea, senza però riuscirci!
        Grazie per le precisazioni, sempre carinissima tu!
        Ciao Doretta!!

Grazie a chi lascia un commento e a chi solo, mi legge.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...