Millefoglie con due sfoglie…

IMG_8092

Se è millefoglie, come farò a farla con due sfoglie?🙄
È la millefoglie con più sfoglie che io abbia mai visto, ed è anche la più veloce da preparare. Ok vi dirò cosa ho fatto e perché.
Quando andiamo a trovare la nostra amica Mary, può capitare che andiamo in una pasticceria dove fanno una millefoglie particolare. È grandissima, rettangolare, pienissima di sfoglie sottili, con solo 2/3 strati di crema. Se non fosse stata Mary a dirmi che dovevo mangiarla perché era speciale, non l’avrei mai presa. Mi sembrava così vuota, poca crema… invece è la millefoglie più buona che io abbia mai mangiato!!  Ogni tanto me la sogno… io adoro la millefoglie in tutti i casi. Basta che sia fatta bene, perché ne ho mangiate di così pesanti da non aver voglia di prendere la seconda fetta. Quelle che dico io, sono così leggere che ne mangeresti una intera. Ricordo che ai compleanni prendevo una millefoglie per otto persone e la mangiavamo in quattro.😆
Come fare a riprodurre una millefoglie come quella di Padova? Innanzitutto ci vuole una sfoglia che abbia spessore, di quella della Buitoni mi sono innamorata la prima volta che l’ho provata. Si chiama appunto gran spessore Buitoni. I tortini salati vengono una meraviglia. Dato che è così sfogliata, ne bastano due per fare una torta bella grande con solo mezzo litro di crema pasticcera. Anzi, mezzo litro di crema sarebbe pure troppa, perché tenderebbe a “scappare”.

Ingredienti:

  • 2 sfoglie gran spessore Buitoni
  • 500 ml di latte parzialmente scremato
  • 4 tuorli
  • 80g di farina
  • 150g di zucchero
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • rum
  • 1/2 bacca di vaniglia

Si possono preparare le sfoglie e la crema la sera prima, così sarà tutto ben freddo. Io conservo la sfoglia in un grande sacchetto ben chiuso. La mattina accendo il forno e la lascio 5 minuti, così se ha perso un po’ di croccantezza, le ritorna.
Accendo il forno ventilato e più di 200° finché non sarà ben caldo. Prendo la sfoglia e senza toccarla molto, la srotolo e la metto in una teglia che la contenga bene. Inforno subito e dopo circa 10 minuti abbasso la temperatura a 170°, la sfoglia sarà diventata un pallone gonfiato. Lascio cuocere per circa 20 minuti ( ma vado molto a occhio). Non apro mai il forno, altrimenti potrebbe sgonfiare. Quando vedo che si sta colorando bene, la tiro fuori, metto sopra un canovaccio e delicatamente premo le parti più alte, per cercare di farla più o meno regolare. Spolvero di zucchero a velo e metto nuovamente in forno a 200° finché si caramelizzerà.
Ripeto con la seconda sfoglia. Dopo dieci minuti che è fuori dal forno, taglio tutto il contorno.. se mi sembra umida, la metto ancora in forno ventilato ad asciugare per 5 minuti.
IMG_8060 IMG_8063 IMG_8066
P
reparo la crema molto prima di assemblare la millefoglie, cosi sarà fredda e potrò aggiungere la panna montata per allegerirla…😆
Procedere come per le altre creme, mettere sul fuoco il latte con la vaniglia, Sbatto uova e zucchero con il pizzico di sale,aggiungo la farina setacciata, rovescio tutto dentro il latte caldo e aspetto che prenda il bollore. Mischio velocemente con le fruste, qualche minuto. Lascio raffreddare con pellicola a contatto della crema dopo aver eliminato la bacca di vaniglia. Una volta fredda, aggiungo due dita di rum e la panna montata.
2 img_6245 710

Ora abbiamo due sfoglie altissime, per non fare uno strato solo di crema, ho coraggiosamente tagliato in due una sfoglia, facendo attenzione a non romperla. Ho messo la crema con la sac a poche, per non rischiare di rompere nulla. Ho appoggiato l’altra metà di sfoglia, ancora crema e l’ultima sfoglia intera. A questo punto ho tagliato intorno al bordo, affinché si vedessero i veli di sfoglia e la crema. Una bella spolverizzata di zucchero a velo ed è pronta. Il tempo per prepararla è stato veramente breve, se non si considerano i tempi di attesa. Molto molto comoda e croccantissima!!!!
Sicuramente devo migliorare, ma sono convinta che mi dovrò accontentare, non riuscirò mai a farla esteticamente uguale alla pasticceria, anche se questa è molto molto simile.

Vi piace? Io la trovo fantasticamente leggera. Peccato aver potuto mangiarne solo una piccola fettina… dato che in questo periodo non posso mangiare dolci. Mezza l’ho portata ad una amica, una fettona alla Tania, la ragazza che ci aiuta nel lavoro e due fettone  a Paolo.
IMG_8071

IMG_8087

 Consigli:

1) Non mettete troppa crema altrimenti schizzerà ovunque.
2) Per tagliare le fette usate un coltello da pane a seghetto, tagliate come se doveste segare un albero… avanti…indietro.
3) Preparate tutto quando volete, ma assemblatela lo stesso giorno in cui la dovete mangiare, se vi piace che sia croccante.
4) Per mangiarla, usate le forchettine

alla prossima, doretta

24 thoughts on “Millefoglie con due sfoglie…

  1. Doretta e’ buonissima, mi piace rotonda, cosi’ ricca, sai che anche io mi sogno i dolci .. ..🙂 e ne assaggio poco, a volte penso, ma le golose come noi dovrebbero essere magrissime e con una glicemia molto bassa, un bacione a te!!!!

  2. La millefoglie, croce e delizia! La tua sembrerebbe solo delizia, perchè, a veder la foto, la sfoglia dovrebbe rompersi alla pressione della forchetta e la crema non dovrebbe scappare via.
    Oggi passo dalle piazze, che sia il caso di rimangiare l’originale? No meglio rifarmi gli occhi con la tua.

  3. Meravigliosa, io sono qui indecisa di farla per il mio compleanno, già conquistata dalla tua precedente versione e ora vedo questa, sinceramente non so che fare, la tentazione sarebbe anche di provare a fare la sfoglia ma sono piuttosto svogliata in questo periodo.
    Mi sa che questa volta la faccio ma quale?
    Scusa se ti stresso ma sei la mia musa ispiratrice vedere le tue opere mi fanno venir voglia di provare.
    Grazie.

    • Cara Diana, fare la sfoglia per la prima volta, d’estate, non te lo consiglio. Non la faresti più…
      D’inverno invece viene benissimo.
      Quale fare?
      La prima è la classica millefoglie, ordinata “pulita”… la seconda è un azzardo. Solo se sei un po’ matta come me, partiresti per la prima volta, con la seconda. Dato che tu non sei me, farei la prima. Per questa hai mille occasioni,per provarla anche se non è un compleanno.
      Ciao ciao, buona giornata!

      • Grazie Doretta, si lo so fare la sfoglia ora è un azzardo e infatti non credo di farla, è che aspetta aspetta mi sono trovata ora, penso che farò la prima versione senza però rinunciare a riprovarla nella seconda versione, e pensare che a me la millefoglie non faceva impazzire poi ho mangiato la millefoglie fatta come Dio comanda e mi sono innamorata.
        Buona giornata anche a te.

  4. Era proprio un dolce veloce come questo che mi serviva per il compleanno di mio marito: con un bimbo di 3 anni e 1 di un mese! Era da tempo che volevo provare a fare, la millefoglie, ti farò sapere.

  5. è ottima, troppo tardi, l’ho vista troppo tardi, mi serviva un dolce per oggi e questo era l’ideale ma ormai ho fatto lo rimando alla prossima, complimenti e buona serata

  6. Doretta ho bisogno di un aiuto, se faccio la millefoglie classica con la pasta sfoglia Gran Spessore viene bene o meglio di no? altra domanda hai mai fatto la crema con l’amido di riso? visto che l’ho trovato.
    Grazie spero tu possa leggere e darmi una risposta per giovedì, visto che devo fare la spesa per farmi finalmente la millefoglie.
    Diana

  7. Puoi usare la sfoglia che preferisci, ma se fai la classica della mia ricetta, non vale la pena che prendi la gran spessore, costa di più. Per l’amido mi pare di averlo usato una volta, ma non mi ricordo com’era. Preferisco usare la farina a la maizena.

Grazie a chi lascia un commento e a chi solo, mi legge.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...