Alveare di paccheri, con ricotta di bufala e…

…. asparagi!!!!😆

IMG_7018
Dai, dai che stanno per finire!!! Oggi però nonostante un po’ di nausea solo a vederli, questa pasta al forno ci è piaciuta moltissimo. Da rifare sicuramente. La ricotta me l’aveva portata la mia amica Serafina, fresca, fresca. Domani farò qualcosa con le mozzarelle che mi ha portato sempre Lei.

Ingredienti:

  • paccheri
  • 1 mazzo di asparagi
  • 1 ricottina di bufala ( va bene anche vaccina)
  • parmigiano
  • sale pepe
  • olio extra vergine
  • 1 scalogno
  • noce moscata
  • 1/2 litro di latte
  • 50g di burro
  • 50g di farina

Cuocere per 5 minuti i paccheri e metterli su un canovaccio ad asciugare.  Preparare gli asparagi, tagliandoli e fettine. Cuocerli con  uno scalogno e poco olio, in padella.Sale e pepe
IMG_6973IMG_6892IMG_6893
Preparare la besciamella, fondere il burro e aggiungere la farina, appena si è amalgamata, aggiungere il latte a filo. Quando bolle, ancora un paio di minuti che si rassoda e poi  salare e aggiungere la noce moscata. Se usandola, diventa troppo densa, basta aggiungere del latte a filo, anche freddo.
IMG_6047IMG_6048IMG_6051

IMG_6050 IMG_6815 IMG_6816
Preparare il ripieno, mischiando la ricotta, con gli asparagi, il parmigiano, sale e pepe. Mettere la farcia, in una tasca da pasticcere, senza bocchetta.
IMG_6964-001 IMG_6966-001 IMG_6971-001

Mettere sul fondo di una pirofila, un mestolo di besciamella. Allineare i paccheri in piedi e farcirli con la farcia di ricotta. Coprire delicatamente con besciamella.
IMG_6972 IMG_6975 IMG_6977
Coprirli e lasciarli riposare in frigorifero fino al giorno dopo, aggiungere degli asparagi ogni pacchero, se vi sono avanzati, una abbondante spolverizzata di parmigiano e dei fiocchetti di burro
IMG_6985 IMG_6982 IMG_6988
Infornare coperti con la stagnola per 30 minuti a 180°, toglierla solo per gratinare la superficie.
IMG_7033

alla prossima, doretta

5 thoughts on “Alveare di paccheri, con ricotta di bufala e…

    • pochi per fortuna, oggi ho fatto le mozzarelle imbottite di asparagi, dopo ne metto in forno una bella teglia, da mangiare come contorno e domani mi faccio un po’ di teste di asparago e di castraure con la pastella. E poi basta!! Finite!

Grazie a chi lascia un commento e a chi solo, mi legge.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...