Crostata tutto cioccolato Maison Ladurèe

Una crostata per gli amanti del cioccolato, difficile resisterle… trooppo buona!! L’ho vista nel sito Ricette Mania e me ne sono subito innamorata. Mi devo assolutamente comprare il libro de La Maison,” Dolce”…  chissà quanti buoni dolci come questo, ci saranno.  La ricetta vi sembrerà lunga ma non spaventatevi, è facilissima. La pasta frolla si può fare il giorno prima ed anche la base biscotto. L’unica cosa difficile per me, sono i riccioli di cioccolato, non mi riescono mai, mi son venuti dei ricciolini mini mini. Andrea a Paolo hanno detto ” ummmmm  buonissima!!”.
Ho fatto piccole modifiche.

Per uno stampo di circa  24cm

Ingredienti:

per la frolla

  • 300g di farina
  • 180g di burro
  • 35g di farina di mandorle
  • 18g di cacao
  • 115g di zucchero a velo o zefiro
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo

per il biscotto

  • 4 uova
  • 85g di zucchero
  • 60g di cioccolato fondente
  • 30g di farina

per la ganache

  • 400g di cioccolato fondente
  • 400g di panna da montare
  • 120g di burro

rum  per la bagna ( facoltativo)

Preparare la frolla,impastando prima la farina con il burro, lo zucchero, la farina di mandorle e il cacao. Quando diventerà uno sfarinato, aggiungere le uova e impastare velocemente. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero.

  

Preparare il biscotto,sciogliere il cioccolato a bagno maria.  Impastare le uova con lo zucchero per almeno 15 minuti, aggiungere la farina con il mestolo mescolando dal basso verso l’alto,aggiungere anche il cioccolato fuso e ormai freddo. Rovesciare su una teglia bassa di circa 30 cm. Infornare a 180° per circa 10 minuti. Quando è freddo tagliarlo leggermente più stretto dello stampo in cui metterete la frolla.

  

 

Preparare la ganache, scaldare la panna e versarne metà sul cioccolato a scaglie, mescolando sempre. Versare il resto della panna e sciogliere del tutto il ciocco. Aggiungere il burro. Sbattere bene finché diventa lucido e liscio. Lasciare raffreddare

  

Foderare uno stampo di carta forno, tirare la frolla e metterla nello stampo. Riempirla di riso o fagioli e farla cuocere 20/25 minuti a 180°

  

Assemblare la torta, mettere uno strato di ganache nel fondo della frolla, sopra il biscotto ( se vi piace, bagnatelo con il rum) e per finire il resto della ganache.

  

Lasciarla riposare fino al giorno dopo, decorarla con riccioli di ciocco a piacere.

Il sommelier consiglia:

Recioto della Valpoliccella

35 thoughts on “Crostata tutto cioccolato Maison Ladurèe

  1. Dorettaaaaaaaa!!!
    Ho appena sfornato una tenerina…tutta cioccolato…con la crosticina croccante….vengo qui, e cosa vedo??? Non puoi fare queste cose!! Ora, al più tardi sabato, devo assolutamente fare pure questa bontà!!!!
    Sei una tentazione continua, ti saluto e….buon appetito!
    Mafi

  2. Scusami Doretta, ti faccio una domanda sullo stampo… Quale usi per fare questa crostata? Vedo il bordo della frolla abbastanza alto, quanti centimetri è alto lo stampo? E di che materiale? Io oggi ne ho comprato uno antiaderente, con il fondo amovibile, ma è alto solo due centimetri…quindi troppo basso, giusto? Andrebbe bene quello in pirex da 23 di diametro e 5,5 di altezza, con pareti leggermente svasate? Troppe domande?
    Mafi

  3. Bellissima, come sempre!
    Dissento sull’abbinamento del vino, però!
    Da veronese ci vedrei benissimo il Recioto, come vino veronese, ma il Valpolicella Superiore no.🙂

    • Ho controllato e ti ringrazio di avermi fatto venire un dubbio. Infatti ho sbagliato io, il sommelier mi aveva consigliato un Recioto della valpolicella. Vado subito a modificare. Grazie.

  4. Cam, se mi devo intossicare lo faccio alla grande, ho deciso, faccio questa torta….
    pensi che si possa preparare il giorno prima anche il biscotto? Io penso di sì….

  5. Ero in calo di di peso, zuccheri, trigliceridi e colesterolo, l’ho fatta, ora ho superato tutti i parametri…

    Buonissima! Sciolievolmente cioccolatosa!!!

  6. Questa è la torta al cioccolato più sublime del mondo! Non mi riferisco a quella di Ladurèe…ma a quella della Maison Codolò-Nuscis! Ci ha confortati, rincuorati e addizionati di una superdose di endorfine! GRAZIE! La mamma ha cambiato espressione al primo morso…meditava di congelare un paio di fette per tenere pronta una piccola scorta segreta.😉

    • Ihihihihih Maison Codolò-Nuscis…
      Mi fa piacere che per un attimo vi ho distratte e rilassate. Buona idea quella di tua mamma, fammi sapere se ha funzionato. Ciao, Grazie a te!!!!

  7. E’ da un pò che voglio provare questa ricetta e domani che è il mio compleanno è la giusta occasione.
    Oggi mi cimenterò e domani ti farò sapere se è buona almeno la metà di quanto sembra in foto😀
    Non ho trovato la farina di mandorle però, e dovrò far senza… speriamo non pregiudichi il risultato finale.
    PS. complimenti per il MasterChef Blogger Cooking Contest!!!!!!!!! aspetto il post sulla ricetta del tuo “Sfizio caldo” e sopratutto dove si può trovare quell’attrezzo per fare i fili di patate!!!!!!!!!!!!!

Grazie a chi lascia un commento e a chi solo, mi legge.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...