Giardiniera agrodolce di faraona

Questa ricetta l’ho presa dal bellissimo blog di Giuliana, “La gallina vintage“. Appena l’ho vista , ho deciso che mi sarei procurata immediatamente una faraona, dovevo farla subito.
Oggi l’abbiamo mangiata, era buonissima, una ricetta che la prossima estate diventerà sicuramente la protagonista di molti nostri  pranzi all’aperto. Penso che proverò anche con il coniglio, secondo me ci starà bene con tutte le verdurine che lo accompagnano.
Messaggio per Giuliana: Ho provato a scrivere sul tuo blog, ma non partono i messaggi, ho sicuramente dei problemi io, visto che altri ti scrivono tranquillamente. Ti ringrazio qui pubblicamente, per questa fantastica ricetta.
Riporto  le dosi di Giuliana anche se io ieri ho fatto solo mezza faraona per provarla.

 

il sommelier consiglia:

 

Lison D.O.C.G.

 

Ingredienti:

  • 1 faraona intera
  • 2 grosse cipolle bianche
  • 300 gr di carote
  • 300 gr sedano
  • 3 spicchi d’aglio
  • 3 foglie di alloro
  • 4 chiodi di garofano
  • un cucchiaino di noce moscata
  • sale, pepe nero
  • 1/4 abbondante di aceto bianco
  • 500 cc olio d’oliva e.v.

Pulire, lavare e tagliare a pezzi non troppo piccoli, le verdure. In una casseruola mettere la faraona e il resto degli ingredienti. Cuocere a pentola scoperta e a fuoco basso per circa 90 minuti ( io ho lasciato cuocere quasi due ore). Lasciare raffreddare e poi togliere la pelle della faraona e disossarla. Tagliare a pezzi la carne e metterla in un contenitore con le verdure e il suo liquido e conservarla in frigorifero. Il giorno dopo servirla dopo aver eliminato aglio e alloro.

Advertisements

4 thoughts on “Giardiniera agrodolce di faraona

  1. Sicuramente la carne della faraone, con questa cottura, resta morbida!…ma, il sapore dei chiodi di garofano si sente tanto?
    …purtroppo tanto la amo nei dolci, questa spezia, altrettanto non riesco a farmela piacere nei salati….e non rispondermi che è “agro-dolce”….ihihihihihih

    • Sefi…a me non piacciono i chiodi di garofano, li ho perché mi son serviti per fare gli occhi a dei topolini… 😆
      Non si sentono per niente, mettine due invece che 4. Io ne ho messo due su mezza faraona…non mi sono nemmeno accorta che c’erano.

  2. grazie per la fiducia Doretta! A casa mia è un must dell’estate, sono felice che sia piaciuta anche a voi…I chiodi di garofano non sono indispensabili, ma trovo che contribuiscano benissimo all’armonia dei sapori…. Un bacio e grazie ancora.
    Giuli

    • Grazie a te Giuliana.
      Farò, prima o poi, anche la ricetta delle alici con melanzane, mi piace davvero.
      Che nervi non riuscire a inviare messaggi nel tuo blog, dovrò risolvere questo problema.

Grazie a chi lascia un commento e a chi solo, mi legge.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...