Budino di semolino

IMG_1098

Da poco ho scoperto questo dolce.  Lo avevo visto sul banco della pasticceria, ma dato che io prima di tutto mangio con gli occhi, questo non mi ha mai ispirato. È stata la mia parrucchiera a parlarmene, mi ha detto ” io adoro i budini di semolino”. A dir il vero non sapevo nemmeno che fossero di semolino. Non sapevo proprio cosa fossero. Ma ora li adoro pure io!!
Questa è la ricetta che ho trovato, ma se qualcuno di voi ne ha una speciale, son pronta a provarla.
Ne ho fatto cotti a bagnomaria e in modo tradizionale, io preferisco senza bagnomaria, perché rimangono meno umidi esternamente. Lo stampo non è quello adatto, ci vorrebbero quelli per babà, ma non li ho.

Ingredienti:

  • 1 litro di latte
  • 180 g di semolino
  • 150 g di zucchero
  • scorza di limone
  • bacca di vaniglia
  • 35 g di burro
  • 100 g di uvetta sultanina
  • 1 bicchiere di rum
  • 4 uova

È meglio mettere l’uvetta a bagno nel rum, qualche ora prima, io la metto anche la sera prima.
Metto il latte sul fuoco con la scorza intera di limone e mezza bacca di vaniglia ( anche già usata e vuota) e prima che inizi a bollire, incorporo con la frusta e a pioggia, il semolino. Esattamente come fare la polenta. Trasferisco l’impasto in una ciotola di vetro, tolgo la buccia di limone e la bacca di vaniglia,  aggiungo il burro e lascio intiepidire.
IMG_0857 IMG_0860

Quando è tiepido, aggiungo lo zucchero e i tuorli, uno alla volta dopo averne incorporato uno, aggiungo il successivo. Alla fine incorporo le uvette e un cucchiaio del rum in cui sono state a bagno. Monto le chiare a neve fermissima e piano piano le amalgamo al composto di semolino.
IMG_0858 IMG_0862 IMG_0863
IMG_0866 IMG_0865 IMG_0867

A questo punto, lo metto nei pirottini unti di burro fuso e li  faccio cuocere coperti con la carta argentata per circa 40 minuti a 160°. Negli ultimi 5 minuti tolgo il domopack. Io ne ho fatto anche mignon, ovviamente li ho cotti un pochino meno degli altri.

IMG_0869 IMG_0875

Sono buonissimi tiepidi ma anche freddi. L’interno è cremoso.

IMG_0912

IMG_1092

Tatiana di Cucinaincontroluce mi ha suggerito, invece di tenere a mollo l’uvetta per una notte, di farla bollire con acqua e rum. Questa non la sapevo, la prossima volta lo farò. Grazie tatiana!!

 

 

About these ads

15 thoughts on “Budino di semolino

  1. Idem! Evidentemente questi dolcini sono molto popolari dalle mie parti ma io non ne avevo mai sentito parlare fino a che, qualche tempo fa, un amico non me ne ha chiesto la ricetta. Allora mi sono documentata e mi sono segnata la ricetta…che però è ancora lì!
    Forse è giunto il momento di provarla!

      • Sono andata a ricercarla perché proprio non mi ricordavo. E’ molto simile ma per la stessa quantità di semolino ci sono 750 ml di latte e 100 gr di zucchero… Il resto degli ingredienti sono più o meno identici.
        Come ti ho detto io non l’ho ancora fatto, credo che la scelta dipenda molto dal gusto personale, se uno lo vuole più molle e più dolce…
        A vedere la foto a me ha fatto molta gola il tuo risultato, quindi credo che quando lo proverò userò la tua ricetta!

      • Questa ricetta la conosco, secondo me 180 g di semolino su 750 di latte son troppi, diventerebbe una polenta dura, già il mio lo è abbastanza. Il budino che ho mangiato in pasticceria era cremoso dentro e il mio lo è. Grazie!

  2. Se anche l’occhio vuole la sua parte, stai sicura che sei riuscita nell’intento! Mi hai fatto venir voglia di provarla e vedere se poi sono necessarie delle modifiche! A occhio non mi sembra proprio!

  3. Meraviglia delle meraviglie… :)
    Bellissima l’ultima immagine…
    Quei deliziosi “gonfiettini” sembrano morbidissimi…

    Lo ammetto, sono una morta di fame!
    Davanti a queste delizie esce fuori tutta la mia golosità… e non posso farci niente, se non sbavare! ;)

    Non conoscevo i budini di sempolino, conoscevo quelli di riso, ma mi hai fatto venire la voglia di assaggiarne uno, porca l’oca!!!

    Doretta, non c’è bisogno che aggiunga altro, vero?
    Sai che adoro le tue ricette… :D

    • Ciaooo Kety!!
      Ecco io non ho mai mangiato i budini di riso, le pastine con la frolla si, ma i budini mi mancano caspiterina!! Io adoro i dolci con il riso, dovrò rimediare.. :)
      Grazie Kety!!

Grazie a voi che venite a leggere il mio blog e grazie a chi lascerà un commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...